Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Speck Alto Adige IGP e melone mantovano IGP: la coppia dell'estate!

Con l’arrivo della bella stagione non c’è aperitivo più apprezzato di speck e melone! Quale migliore connubio dello Speck Alto Adige IGP e del melone mantovano IGP?

Due prodotti gastronomici nati da territori diversi: uno proveniente dalle Alpi e l’altro nato in pianura. Lo Speck Alto Adige IGP, speziato e delicatamente affumicato, arriva dalle montagne e dalle tradizioni altoatesine. 
Il melone mantovano IGP, dal gusto più delicato e fragrante, grazie ai terreni fertili lungo il corso del fiume Po, della giusta piovosità e delle temperatura mite lo hanno reso dolce al punto giusto, in modo da contrastare il sapore deciso dello speck. 
La sigla IGP sta per “indicazione geografica protetta”. Un riconoscimento che l’Unione Europea attribuisce a quei prodotti alimentari che vengono elaborati secondo metodi tradizionali, in una determinata area geografica. È un riconoscimento ambito che passa attraverso controlli rigorosi e un modello di lavorazione del prodotto che segue la tradizione.
Per una serata tra amici, una cena, un piccolo aperitivo: da assaporare nella loro semplice bontà o accostare altri sapori per creare un piatto da veri chef! 

Sito web: Speck Alto Adige IGP e Melone mantovano IGP