Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

La storia dei biscotti Anzac

anzac. biscotti, Australia, soldati, 25 aprile, anzac day

In Australia e Nuova Zelanda il 25 aprile è il giorno della commemorazione dei caduti in guerra. Chiamato in lingua originale Anzac Day è il giorno dell'anniversario dello sbarco degli ANZAC (Australian & New Zealand Army Corps) nella città di Gallipoli, in Turchia (non la nostra Gallipoli in Puglia).

La giornata in origine era stata pensata per onorare i molti soldati caduti in quella particolare occasione, ma oggigiorno è in generale dedicata a tutti i militari Australiani e Neozelandesi, passati e presenti, che sono morti in azione di guerra o di pace servendo le rispettive patrie.

La giornata inizia all'alba con una cerimonia nota come il servizio d'alba, “Dawn Service”, in memoria dell'atterraggio tenutosi a Gallipoli prima del levarsi del sole. Successivamente vengono svolte parate, con la sfilata dei veterani di tutte le guerre passate, i membri della Forza di Difesa australiana e di altri gruppi di servizio in uniforme.

Per accompagnare i festeggiamenti ci sono anche delle bevande e cibi dei tradizionali, ma il più famoso è sicuramente un dolcetto, o meglio un biscotto, Anzac biscuit. Un impasto a base di farina, avena, golden syrup, cocco essiccato, zucchero, burro e bicarbonato di sodio. La leggenda vuole che questi biscotti si chiamino Anzac perché furono spediti ai soldati al fronte durante la guerra, grazie alla loro caratteristica lunga durata di conservazione. Sebbene sia probabile che siano stati pensati "a casa" da prepararsi e da vendersi durante eventi speciali organizzati per raccogliere soldi in aiuto agli ingenti costi bellici, e dai qui il nome "Anzac Biscuits".
Sono semplici da preparare, gustosi e buonissimi anche da pucciare nel classico té, non resta che provarli!

Anzac Biscuits

Preparazione: 20 min - Cottura: 15 min

25 biscotti: 150g farina - 90g fiocchi di avena - 85g cocco essiccata - 100g zucchero di canna - 125g burro - 2 cucchiai di golden syrup - 2 cucchiai di acqua - 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 Accendi il forno a 160 °C. Copri due teglie antiaderenti con carta da forno.

2 Mischia in una ciotola la farina con l'avena, il cocco e lo zucchero.

3 Mescola il burro, golden syrup e acqua in un pentolino a fuoco medio fino a far sciogliere il burro. Fuori dal fuoco incorpora il bicarbonato di sodio. Aggiungi l'avena alla miscela e amalgama bene il composto.

4 Usando una cucchiaio forma delle palline grandi come una noce che posizionerai sulla teglia a circa 5 cm l'una e l'altra. Appiattiscile fino ad ottenere dei dischi di circa 1 cm di spessore. Puoi metti entrambe le teglie nel forno. Ricordati però di scambiare la loro posizione a metà cottura. Cuoci per 15 minuti o finché i biscotti risultino dorati. Sforna e lasciali riposare nella teglia per 10 minuti. Trasferiscili poi su una griglia e lasciali riposare fino a completo raffreddamento.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Notizie - Le più recenti