Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Genova - dal 21 al 23 ottobre


Dal 21 al 23 ottobre a Villa Bombini a Genova torna il Genova Beer Festival.
Dopo il grande successo della prima edizione, che ha richiamato migliaia di appassionati a degustare le migliori birre artigianali italiane, torna il Genova Beer Festival, organizzato dall’Associazione Culturale Papille Clandestine. Da venerdì 21 a domenica 23 ottobre, nella settecentesca Villa Bombrini di Genova Cornigliano, si celebreranno i i primi vent’anni di birra artigianale in Italia con un’edizione ancora più ricca: 100 birre alla spina, 15 tra i migliori birrifici, 8 street food e cucine d’autore. 



Tra le novità di quest’anno la presenza del birrificio premiato come Birraio dell’Anno, l’anteprima nazionale di un microbirrificio di Malta, un incontro tra homebrewers - appassionati che si fanno la birra in casa. Sarà ricco il programma di eventi didattici e culturali, laboratori e conferenze, che farà conoscere meglio un mondo in grandissima crescita negli ultimi anni.

Torna anche lo spazio per i bambini con giochi e laboratori, un vero successo lo scorso anno.Dietro le spine, saranno presenti i birrai in prima persona, che racconteranno l’evoluzione di vent’anni di birra artigianale in Italia. Finalmente la birra non si distingue più in chiara e scura, né per l’inesatta dicitura del “doppio malto” (è solo una distinzione fiscale e nulla ha a che vedere con la quantità di malto). E il Genova Beer Festival sarà l’occasione per conoscere approfonditamente gli stili birrari: dalla “new wave luppolata“ delle IPA, alle classiche birre d’impronta belga, inglese e tedesca. 


Di grande qualità la lista dei birrifici partecipanti: ci saranno i liguri Maltus Faber, Fabbrica Birra Busalla, Nadir e Scarampola; i piemontesi Canediguerra, Civale, Kamun e Croce di Malto, i lombardi Lambrate (il cui mastro birraio Fabio Brocca è stato nominato Birraio dell'Anno), Hammer, Brewfist, Rurale, Lariano; il toscano Birrificio del Forte, a cui si aggiungerà Lord Chambray, primo e unico microbirrificio di Malta, che è anche il birrificio più a sud d’Europa e che a Genova porterà in anteprima italiana le sue birre alla spina.

Ricca anche l'offerta gastronomica, con otto tra street food e cucine d’autore: ci saranno trofie al pesto; hamburger, panini e bruschette gourmet; pizze e focaccia col formaggio; fritti, piatti di pesce e cucina dell'Est Europa.
L’ingresso al Genova Beer Festival costa 6 € ed è un contributo per il finanziamento della manifestazione e delle attività dell’Associazione Culturale Papille Clandestine. Per assaggiare le birre occorrerà acquistare i gettoni presso l’apposita cassa: ogni gettone costa 1 € e permette una degustazione di 10 cl di birra.  Ampio parcheggio gratuito a disposizione, e se non si vuol guidare, c'è la convenzione (10% di sconto) con la Cooperativa Radio Taxi Genova.
E spazio anche alla solidarietà. Grazie alla collaborazione con CCS Italia Onlus, sarà possibile dare una mano ai cittadini colpiti dal terremoto in centro Italia. In particolare ai più piccoli. Una postazione presente alla manifestazione, infatti, raccoglierà fondi per garantire 23.000 pasti ai bambini della scuola di Acquasanta Terme (AP). 

Genova Beer Festival 
Dal 21 al 23 ottobre 
Villa Bombrini di Genova Cornigliano 
Via L. Muratori 5
Info, lista delle 100 birre, programma e modalità d’accesso sul sito 
Genova Beer Festival.

Quando - I più recenti