Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Skin ADV

Pulcini di riso

Preparazione: 15 min - Cottura: 20 min - Riposo: 30 min + 1 h
 Facile -  Si può preparare prima

Per 4-6 persone: 250 g riso per sushi - 100 g ricotta - 2 cucchiai parmigiano grattugiato - 1/2 cucchiaino di polvere di curcuma - 1 carota - 1 kiwi - 2 cucchiaini di aceto - 1 cucchiaino di zucchero - salsa di soia

1 Metti il riso in una pentola antiaderente e coprilo di acqua in modo tale che questa superi la superficie del riso (circa 300 ml di acqua). Porta a ebollizione con coperchio e lascia cuocere a fuoco dolce per 18-20 minuti. A fine cottura spegni la fiamma e aggiungi il parmigiano, l’aceto, lo zucchero. Mescolando, aggiungi infine la polvere di curcuma, poca alla volta, utilizzandone giusto la quantità necessaria a raggiungere un colore giallo chiaro uniforme. Lascia raffreddare il riso su un piatto per circa 30 minuti.

2 Trascorso questo tempo inizia a preparare i pulcini di riso: riempi una ciotolina di acqua, dove poter bagnare le mani ogni volta prima di toccare il riso, in modo che questo non si incolli alle dita. Prendi una manciata di riso con le mani bagnate, stendilo su una mano piegata a cucchiaio, metti al centro un dadino di ricotta, ricopri con dell’altro riso e forma una pallina, un po’ più piccola di un uovo, cercando di mantenere la ricotta all’interno. Forma tutte palline fino a finire il riso (ne otterrai circa 12) e lascia riposare in frigorifero per almeno 1 ora, in modo tale che si rassodino. Completa i pulcini utilizzando i semini del kiwi come occhi e pezzettini di carota come becco e zampine (per il becco utilizzerai una mezza rondella, mentre per le zampine due triangolini di carota). Adagia i pulcini su pirottini per dolcetti mignon e servili accompagnati con salsa di soia.