Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Timballo di anelletti alla palermitana

Preparazione: 20 min - Cottura: 1 h e 30 min (il ragù) + 20 min (in forno)

Per 10 Timballini: 500 g anelletti - 250 g carne tritata di vitello - 250 g carne tritata di maiale - 1 cipolla - 1 carota - 2 coste di sedano - 2 chiodi di garofano - 2 foglie di alloro - 250 g concentrato di pomodoro (o 1 l salsa) - 100 g parmigiano - 200 g piselli surgelati - 1/2 bicchiere di vino bianco - 1 pizzico di zucchero - pangrattato - olio extravergine di oliva - prezzemolo - sale - pepe - burro


1 Cuoci gli anelletti in abbondante acqua salata per metà del tempo scritto sulla confezione.

2 Trita la cipolla, la carota e il sedano nettati e rosola il trito in una pentola con dell’olio. Non appena saranno bene appassiti, aggiungi anche la carne tritata e fai rosolare bene, sbriciolando con cura la carne. Aggiungi il vino e fai evaporare. Quindi aggiungi i piselli, il prezzemolo, il concentrato di pomodoro. Mescola bene e poi aggiungi i chiodi di garofano, lo zucchero, il sale, il pepe, l’alloro e l’acqua. Copri con un coperchio e fai cuocere per un’ora e mezza.

3 Quando il sugo sarà pronto, elimina l’alloro e i chiodi di garofano e condisci la pasta. Mescola, amalgamando anche il parmigiano.

4 Spalma i pirottini con del burro e copri con del pangrattato e parmigiano, quindi versa la pasta condita, spingendo un po’ con il dorso di un cucchiaio.

5 Metti in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti. 6 Sforna dai pirottini e servi caldo.

Related items