Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Accetto?

Skin ADV

Lasagna con scarola e salsiccia al rosmarino

Preparazione: 60 min - Cottura: 40 min

Per 6 persone: 250 g lasagne fresche - 2 cespi di scarola - 400 g salsiccia - 350 g crescenza -  abbondante parmigiano grattugiato - 2 rametti di rosmarino fresco - 1 bicchierino di Brandy - 1 spicchio d’aglio - sale -  pepe - olio extravergine di oliva.

Per la besciamella: 1/2 l latte - 50 g farina - 25 ml olio extravergine di oliva - sale - pepe - noce moscata

1 Lava e taglia la scarola. 

2 In un tegame capiente fai soffriggere uno spicchio di aglio in due cucchiai di olio, quindi aggiungi la salsiccia sbriciolata e i rametti di rosmarino e fai rosolare. 

3 Sfuma con il Brandy a fuoco vivace, dopodiché aggiungi la scarola, mescola bene e aggiusta di sale e pepe. 

4 Copri il tegame, tieni la fiamma al minimo e fai cuocere per circa mezz’ora. 

5 Nel frattempo prepara la besciamella: in una casseruola fai scaldare l’olio, aggiungi la farina e mescola bene. Poco per volta versa il latte e amalgama facendo attenzione a non formare grumi.

6 Grattugia un po’ di noce moscata, aggiungi un pizzico di sale e cuoci sempre mescolando finché non si sarà addensata. 

7 Fai raffreddare un po’ la besciamella prima di amalgamarla alla scarola e alla salsiccia.

8 Cuoci le lasagne per pochi minuti in abbondante acqua salata alla quale avrai aggiunto un paio di cucchiai di olio. Una volta scolate stendile su un canovaccio pulito.

9 In una teglia da forno forma uno strato di lasagne, coprilo con un po’ di scarola e salsiccia, aggiungi dei tocchetti  di crescenza e spolvera con abbondante parmigiano grattugiato. 

10 Ricomincia  con un altro strato di lasagne e prosegui così fino a finire gli ingredienti. 

11 Copri la teglia con carta alluminio e cuoci in forno già caldo per 35-40 minuti a 180°.  Gli ultimi 5 minuti togli la carta alluminio per dorare la superficie.

 

TIP!

Si può utilizzare l’olio al posto del burro per ottenere una besciamella più leggera e dal sapore più delicato.